Rustici leccesi con Stacchino di bufala e pomodori secchi

Numero persone
6
Prodotto Tomasoni
Prodotto Tomasoni
Altri ingredienti
250 g di Stracchino di Bufala Tomasoni
250 g di pasta sfoglia
50 g di falde di pomodoro essiccato e sott'olio
1 cucchiaio di capperi
origano secco e fresco
1 uovo bio
olio EVO
sale 
paprika in polvere
farina per la spianatoia






Difficoltà
Difficoltà
Bassa
Preparazione
Preparazione
10 minuti
Cottura
Cottura
35 minuti
Portata
Portata
Secondo

Accendere il forno statico a 180°. Sciacquare i capperi e tagliare in dadolata le falde di pomodoro.

Accendere il forno statico a 180°. Sciacquare i capperi e tagliare in dadolata le falde di pomodoro. In una ciotola lavorare lo stracchino di bufala con le verdure e l’origano, regolare di sale e profumare con un po’ di paprika. Stendere la sfoglia e con un coppapasta di 10 cm di diametro ottenere 12 dischi. Distribuire la farcia su 6 dischi, spennellare appena i bordi con l’uovo sbattuto, coprire con i restanti dischi, sigillare bene, spennellare la superficie e cuocere nel forno caldo per 30’ o fino alla doratura. Sfornare e servire immediatamente come finger oppure con un po’ di misticanza fresca e qualche datteri tagliato spicchi per un secondo veloce e leggero.

Ricetta di Anna Maria Pellegrino

Sei un operatore?

Consulta le schede tecniche dei nostri prodotti...visualizza le informazioni commerciali presenti sul sito e i prodotti speciali destinati ai negozianti o rivenditori in genere.

Login/Registrati

CASEIFICIO TOMASONI SRL - P.IVA 02430550265 | STRACCHINO | Privacy Policy | Cookie Policy | ADMIN